Chi sono

E’ sempre difficilissimo parlare di sé stessi, quindi lo farò nel modo più semplice, sincero e colloquiale possibile.

Mi chiamo Agnese Mosi e sono una fotografa fiorentina classe 1987.

Sin da piccola ho una passione profonda per ogni forma d’arte e, in particolare modo, le arti visive.

E’ proprio per quest’ultima passione che ho deciso di dedicare i miei studi universitari alla storia dell’arte; è così che sono entrata in contatto anche con la fotografia rimanendone totalmente affascinata. In seguito ho affiancato la pratica alla teoria: ho iniziato un percorso di studio matto e disperato fatto di corsi, workshop, libri e sperimentazioni che continua tuttora e che continuerà sempre; il momento in cui non avrò più la sete di imparare e aggiornarmi sarà il momento in cui appenderò la macchina fotografica al chiodo.

Un’altra mia passione è chiacchierare. Si, sono in grado di chiacchierare anche con i muri, ma mi piace anche ascoltare e raccontare storie. Non importa che gli spunti per raccontare una storia mi arrivino da un viaggio (ed il conseguente contatto con altre culture), da un matrimonio, da una gravidanza o dalla nascita di un figlio: penso che i lavori migliori vengano fuori da una conoscenza. Non c’è niente di meglio che mettersi seduti ad un tavolino, con un buon caffè o un buon tè e parlare, scoprire se scocca quel feeling, quella scintilla necessaria per continuare. Del resto la fotografia deve essere sempre la conseguenza di questo incontro, non può essere un semplice click.

Credo molto nella “gavetta”: non mi piacciono le persone che si improvvisano, in nessun campo. Quello che offro ha infatti il valore aggiunto di qualche anno di esperienza fatta collaborando con diversi studi e fotografi da cui ho imparato tantissimo. E sarò eternamente grata a tutti loro per avermene dato la possibilità.

Ultima cosa da segnalare, anche se mi imbarazza sempre un po’ parlare dei miei successi, è la mia partecipazione ad alcuni concorsi internazionali che hanno sempre portato ottimi risultati tra cui, ciliegina sulla torta, le due Honorable Mention ottenute alle ultime due edizioni degli International Color Awards (qua sotto le  foto premiate). Per quanto questi risultati non siano certamente un punto d’arrivo, fanno molto piacere e indicano che la strada è quella giusta.